Quando si arreda una casa, scegliere il colore delle pareti è uno dei momenti più delicati. La scelta perfetta dovrebbe esprimere la tua personalità e trasmettere alla casa l’idea di atmosfera che hai in testa. Anche se il risultato finale dipenderà ovviamente pure dall’illuminazione e dai colori dei mobili, dei complementi e della tappezzeria, ecco come puoi orientarti tra i tanti colori e scegliere quello più adatto a te per dipingere le pareti di casa.

• Bianco: molto luminoso, resiste alle mode e si adatta a qualsiasi ambiente, sia nelle versioni opache che in quelle candide. Una scelta sicura se hai una casa non molto grande o poco illuminata, se preferisci uno stile tradizionale e se temi che i colori troppo vivaci possano alla lunga annoiarti. Si abbina bene a qualsiasi altro colore.
• Giallo: caldo, luminoso, vitale. La varianti calde si adattano molto bene alla cucina e alla zona pranzo, quelle più fredde sono da preferire per gli ambienti eccentrici e sorprendenti.
• Verde: è uno dei colori preferiti in assoluto per le pareti del bagno, in alcuni casi si rivela una scelta azzeccata anche per la cucina, soprattutto per quelle in legno. È il colore della natura: calmo, rilassante, sereno e tranquillo.
• Rosa: scegli le varianti salmone e rosa antico per dare un tocco di classe, delicatezza e prestigio a un ambiente dal gusto classico, se invece vuoi dare un’aria più fashion e sorprendente a un ambiente eccentrico e moderno meglio le tonalità shocking e quelle tendenti al fucsia.
• Rosso: caldo, deciso, vistoso. Alla lunga rischia di stancare ma se lo usi per piccole porzioni di parete o in ambienti secondari come un piccolo studio, una zona ludica o nella parete che ospita una bella libreria puoi aggiungere vivacità e personalità all’ambiente.
• Blu: dal celeste all’oltremare ha varianti praticamente infinite, si sposa molto bene con tanti ambienti diversi, dalla cucina alla camera da letto, dallo studio al bagno. E’ rilassante, profondo, stabile ed equilibrato. Dà ottimi risultati anche su piccole porzioni di parete e come colore per le decorazioni. Fai attenzione alle tonalità troppo scure, rischi di appesantire troppo l’ambiente.
• Nero: si abbina a tutti gli altri colori, rende molto bene accanto all’oro e all’argento e negli ambienti moderni. Usalo con moderazione solo in piccole porzioni di parete, perché una stanza completamente nera diventa subito negativa, tetra e povera di luce.

Post precedente Tutto il piacere dell’acciaio
Post Successivo Un pizzico di stile: quadri, stampe e dipinti